Creare, modificare e cancellare fatture

Creazione di una fattura

Esistono tre modi per creare una fattura:

  1. Nella panoramica fattura, è possibile fare clic sul pulsante "crea fattura", che creerà un modulo in cui è possibile inserire tutte le informazioni necessarie per creare una fattura.
  2. Quando hai ricevuto un ordine, puoi contrassegnarlo come "ricevuto". Successivamente, puoi creare automaticamente una fattura facendo clic sul pulsante "Altro" e selezionando "Crea fattura".
  3. Quando fai clic su un contatto nella panoramica dei contatti, troverai un pulsante "Redigi fattura" nell'angolo in alto a destra.

Numero di fattura: sevDesk aggiunge automaticamente il numero della fattura. Se si desidera utilizzare il proprio numero di fattura, è possibile modificarlo. Se non si desidera modificarlo manualmente di volta in volta, è anche possibile regolare la sequenza numerica nelle impostazioni in "Contabilità".

Data di fattura: sevDesk inserirà automaticamente la data odierna. La data della fattura è la data in cui la fattura è stata creata.

Data di consegna: La data di consegna è la data in cui l’articolo è stato consegnato o un servizio è stato reso. Se lasci questo campo vuoto, non verrà incluso nella fattura.

Riferimento / numero d’ordine: è possibile inserire un numero di riferimento o d’ordine in questo campo.

Metodo di pagamento: in questo menu a cascata, è possibile selezionare tutti i metodi di pagamento definiti dalle impostazioni di "Contabilità". Qualsiasi testo aggiunto a un metodo di pagamento verrà mostrato sulla fattura quando si selezioni tale metodo di pagamento (ad esempio, i dettagli del conto bancario).

Destinatario: è possibile inserire il destinatario della fattura nel campo sottostante "Cliente". SevDesk ti consiglierà contatti appena inserisci una lettera. Se non è possibile trovare il contatto desiderato, è possibile aggiungere un nuovo contatto.

Intestazione fattura: sevDesk aggiunge automaticamente il numero fattura nell'intestazione. È possibile modificare questa opzione se necessario ed inserire un'intestazione personalizzata delle fatture.

Intestazione e piè di pagina: Da non confondere con l'intestazione della fattura, l'intestazione viene inserita sopra le posizioni mentre il piè di pagina è posizionato sotto. Qui è possibile aggiungere importanti informazioni e riferimenti. È possibile definire i modelli di testo per questi campi in "Impostazioni". È inoltre possibile lasciare questi campi vuoti.

Data di scadenza: Qui puoi inserire quando la fattura deve essere pagata, tanto in numero di giorni o come data. Puoi anche lasciare il campo vuoto.

Valuta: sevDesk ha incluso tutte le valute principali, che potete selezionare dal menu a cascata. Se hai bisogno di ulteriori valute, contattaci e saremo felici di aggiungerle per te.

Persona di contatto interna: Qui è possibile definire la persona di contatto interna che verrà specificata nella fattura.

Sconto: puoi inserire uno sconto in denaro in questo campo per incoraggiare il pagamento entro un certo periodo di tempo. È possibile definire il tempo in giorni e una percentuale di sconto.

Regola fiscale delle vendite: qui è possibile definire se le tariffe fiscali saranno incluse nella proposta, se è una consegna essentasse o se si applicano spese inverse. È anche possibile creare una tassazione con una descrizione. Puoi gestire le proprie tasse d'imposta nelle Impostazioni in “Contabilità” passando alla voce di menu "Imposte fiscali".

Articoli e servizi: sevDesk ti offre suggerimenti non appena inserisci lettere nel campo. È possibile selezionare una posizione o aggiungere una nuova e la quantità, l'unità e l'importo. Per eliminare una posizione esistente, è sufficiente fare clic sull'icona del cestino accanto alla posizione.

Suggerimento: per trasformare la tua posizione in una voce, basta impostare il prezzo e l'importo a zero.

Modificare una fattura:

Per essere in grado di modificare una fattura, questa deve essere in modalità bozza. Una fattura pagata deve essere contrassegnata come non pagata tramite il pulsante "Altro" durante la visualizzazione della fattura. Una volta che è contrassegnata come non pagata, puoi cliccare nuovamente sul pulsante "Altro" e selezionare "Modifica documento".

Annullare una fattura:

Non appena la fattura è stata creata in modalità bozza, può essere cancellata tramite il pulsante "Altro" durante la visualizzazione del documento.

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.